Il fallimento della democrazia rappresentativa. 2. Legislatura

Le leggi nacquero come patti sociali istituiti da uomini liberi, al fine di assicurare eguale libertà e dignità ad ogni individuo. Dunque le leggi non sono semplici regole, ma il riflesso e la garanzia dei diritti. Senza le leggi non vi è garanzia che i membri della società rispettino le libertà altrui, dal momento che… Read More Il fallimento della democrazia rappresentativa. 2. Legislatura

Il fallimento della democrazia rappresentativa 1. PROLOGO

Siamo di fronte a una situazione di crescente emarginazione del potere del popolo da quello dello stato. I tre poteri, citati per la prima volta da Macchiavelli, che necessariamente devono essere separati se la condizione politica del paese si vuol definire “liberale” o “democratica”, sono attualmente amministrati da una sorta di neo-nobiltà; che mantiene ora… Read More Il fallimento della democrazia rappresentativa 1. PROLOGO

Uom, di sensi, e di cor, libero nato. Vittorio Alfredi 1795

Uom, di sensi, e di cor, libero nato fa di sé tosto indubitabil mostra. Or co’ i vizj e i Tiranni ardito ei giostra ignudo il volto, e tutto il resto armato: Or, pregno in suo tacer d’alto dettato sdegnosamente impavido s’inchiostra; L’altrui viltà la di lui guancia innostra; Né visto è mai dei dominanti… Read More Uom, di sensi, e di cor, libero nato. Vittorio Alfredi 1795